Napoli, Ancelotti sorride a metà: Meret verso il recupero, per Younes e Ghoulam serve più tempo

Napoli, Ancelotti sorride a metà: Meret verso il recupero, per Younes e Ghoulam serve più tempo

Le condizioni degli infortunati in casa partenopea

di Redazione ITASportPress
Ghoulam

Altra sosta, ma questa volta può essere vissuta con un sorriso in più. Rispetto alla precedente pausa per le Nazionali, il Napoli di Carlo Ancelotti vivere con maggiore serenità questo momento di relax prima del ritorno in campo tra due settimane. Ai risultati confortanti delle ultime giornate, compreso l’ottimo successo in Champions League, si aggiungono buone notizie anche sul fronte infortunati con le situazioni di Meret, Younes e Ghoulam che finalmente si delineano.

LE ULTIME – L’ex di Udinese e Spal è in rampa di lancio e a distanza di 3 mesi dall’infortunio sta riprendendo a tratti ad allenarsi in gruppo. Sembra dunque essere quasi giunto al termine il calvario di Alex Meret dopo l’infortunio in allenamento dopo solo poche ore dal suo approdo a Napoli. Il giovane estremo difensore è pronto a tornare e presto potrà finalmente scendere in campo a difendere la porta azzurra. Diversa, invece la situazione degli altri due giocatori. Il tedesco e l’algerino, infatti, sono clinicamente ok ma devono ritrovare il ritmo partita stando attenti ad eventuali ricadute. Nel 2018, infatti, Younes ha giocato pochissimo con l’Ajax per problemi di varia natura e successivamente è stato vittima della rottura del tendine di Achille prima ancora di iniziare la stagione in corso. Ghoulam, addirittura, manca circa un anno: per lui, prima la rottura del legamento crociato e poi quello della rotula del ginocchio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy