Napoli, Callejon: “Voglio restare. L’Europa League? Siamo fiduciosi”

Napoli, Callejon: “Voglio restare. L’Europa League? Siamo fiduciosi”

L’esterno spagnolo ha un solo anno di contratto con gli azzurri

di Redazione ITASportPress

Punto di forza del Napoli di Maurizio Sarri, Josè Maria Callejon ha mantenuto la propria titolarità anche con Carlo Ancelotti, che ne apprezza lo spirito di sacrificio, oltre che le doti tecniche e tattiche. Allo spagnolo rimane però solamente un anno di contratto, ma lui, attraverso i microfoni di Sky Sport, ha rivelato il suo desiderio di proseguire il suo matrimonio con gli azzurri.

FUTURO – “Ho ancora un anno di contratto e io vorrei restare a Napoli, anche perché la mia famiglia qua è felice. La gente mi vuole bene, mi manifesta il suo affetto anche per strada e vuole che resti. Parlerò con De Laurentiis per trovare un accordo”.

CAMPIONATO – “La Juventus è una squadra molto forte ormai da anni, con Cristiano Ronaldo hanno fatto un ulteriore passo in avanti. Noi facciamo del nostro meglio e finché la stagione non sarà finita non molleremo. Vogliamo continuare a crescere e provare a vincere qualcosa, anche se è dura, perché il campionato italiano è difficile e in Europa ci sono molte squadre forti”.

ARSENAL – “Noi abbiamo fiducia. Anche loro, come noi, puntano a vincere l’Europa League. Dovremo cercare di fare almeno un gol, così poi ci giocheremo tutto al San Paolo”.

INSIGNE – “Mi trovo molto bene con lui, ci siamo capiti fin dal primo giorno che sono arrivato a Napoli. Lui sa mettere la palla dove vuole ed io faccio quel taglio da anni. Speriamo di segnare ancora tanto in questo modo”.

ANCELOTTI – “È un grande allenatore, mi piace molto il suo modo di allenare e di pensare. Sa gestire molto bene il gruppo. La prima cosa che mi ha colpito è che è stato lui a chiedere dei consigli a noi, ad esempio su quale zona di campo preferiamo occupare. È un grande uomo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy