Napoli, caso Insigne: pace fatta grazie a…Raiola

Napoli, caso Insigne: pace fatta grazie a…Raiola

L’agente del calciatore sarebbe intervenuto per riportare la calma

di Redazione ITASportPress

Ha fatto discutere l’esclusione di Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, dalla sfida contro il Genk in Champions League. Nonostante Ancelotti e il ds Giuntoli abbiano subito abbassato i toni, dalla parte del calciatore la tribuna non è stata accolta nel modo migliore.

Il fratello del 24 azzurro era intervenuto su Instagram per sfogarsi contro la scelta del mister di escludere quello che, dati alla mano evidenziati con un post social, è stato fin qui tra i migliori, se non il miglior giocatore del Napoli.

PACE – A mettere, almeno per il momento, la parola fine alle problematiche tra Insigne e la società, ci ha pensato Mino Raiola. Stando a quanto riporta Il Mattino, infatti, l’agente del calciatore, che solitamente passa alla cronaca per realazioni opposte con i vari club, questa volta sarebbe intervenuto per fare da paciere. Il procuratore lo avrebbe tranquillizzato e facendogli capire che quella di Ancelotti è stata solo una lezione per il futuro e che tra lui e l’allenatore non ci devono essere attriti o frizioni.

Insigne dovrebbe essere in campo nella sfida del Napoli in campionato contro il Torino a dimostrazione che la vicenda sarebbe stata accantonata con successo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy