Napoli chiederà rinvio partita con la Juventus per evitare lo 0-3. Per Palermo-Potenza stessa storia ma decisioni diverse

La Juventus ha detto che si presenterà in campo alle 20.45 come previsto dal calendario

di Redazione ITASportPress

Il Napoli rischia di perdere la partita con la Juventus per 3-0 a tavolino qualora non si presenti allo stadio per disputare l’incontro della terza giornata di Serie A. La squadra bianconera infatti ha già comunicato che alle 20.45 scenderà sul terreno di gioco come previsto dal calendario per giocare ma mancheranno gli avversari fermati dalla Regione Campania che ha impedito la partenza per evitare un nuovo cluster di contagi. Il giudice sportivo poi a metà settimana darà la vittoria alla Juventus appena ricevuto il referto dall’arbitro. Il Napoli non poteva violare le disposizioni di isolamento dell’Asl e i legali del club azzurro stanno predisponendo un documento da inviare alla Lega con la richiesta di rinvio della partita con la Juventus. C’è un precedente fresco e riguarda Palermo-Potenza. I lucani sono stati bloccati dall’Asl avendo due calciatori positivi e la Lega Pro ha rinviato la partita a data da destinarsi senza aspettare la decisione del club rosanero di andare o meno in campo alle 15. In Serie A potrebbe andare diversamente e sarebbe l’ennesimo flop del calcio italiano che prende decisioni controverse.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy