Napoli, De Laurentiis: “Ho chiesto Darmian in prestito. Arias? Vediamo. Sul calendario di Coppa Italia…”

Napoli, De Laurentiis: “Ho chiesto Darmian in prestito. Arias? Vediamo. Sul calendario di Coppa Italia…”

Le parole del patron partenopeo

di Redazione ITASportPress

Ospite di Radio Kiss Kiss, il presidente Aurelio De Laurentiis è intervenuto per la consueta rubrica Vero o Falso. Non solo mercato nei temi trattati dal numero uno del Napoli.

RITIRO – “Positivo? Verissimo, qui si respira l’aria della famiglia. Ci piace incontrare queste facce amiche, pronte ad affrontare ogni difficoltà. Veramente una bella organizzazione”.

TERZINO – “Arias? “Non so ancora, siamo in fieri, quindi è tutto da vedere”. “Darmian chiesto in prestito con diritto di riscatto? Vero! Vi avevo detto che stiamo su sei profili. Potrebbe esserci anche Henrichs del Bayer. Diciamo veretto”.

ALTRO MERCATO – “Grassi tra Spal e Spagna? Vero! Tonelli alla Sampdoria? Vero! Ochoa intriga De Laurentiis? Vero”.

PORTIERE – “Gabriel? Potrebbe essere intuizione di Giuntoli, lui ama molto la squadra dove stava prima di venire da noi. Potrebbe essere una fiches da mettere sul tavolo”.

SQUADRA – “Ancelotti dice che il suo Napoli è straordinario. Verissimo”.

CALENDARIO COPPA ITALIA – “Questa è l’ultima grande affermazione dell’incapacità professionale della Lega, di chi pensa queste stupidaggini. Se giochiamo l’ultima partita dell’anno il 29, vuole dire che qualcuno parte il 30 e c’è anche chi deve andare in Sudamerica. O comunque i giocatori hanno diritto di andare dove vogliono, magari non a sciare che altrimenti rischiano di rompersi una gamba. Come è possibili giocare subito al rientro dal Capodanno? Ma come si fa? E come fanno gli altri? Forse gli altri sono tutti ‘appecoronati’, mi viene voglia di non farmi più rappresentare dalla Lega ma dall’ECA. Forse bisognerebbe fare una rifondazione, la Lega ha sempre fatto schifo negli ultimi 20 anni ma siamo ancora molto incoscienti ed immaturi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy