Napoli, fumata bianca per rinnovo Gattuso con super premio scudetto

Il tecnico prolungherà fino al 2023

di Redazione ITASportPress

A Napoli Rino Gattuso era arrivato con un curriculum di allenatore non proprio da top club. Ma piano piano “Ringhio” ha convinto tutti e le sue alchimie tattiche dimostrano che ci sa fare non essendo un integralista e difensivista. Il presidente Aurelio De Laurentiis se ne è innamorato e ha incaricato il ds Cristiano Giuntoli per strappare la firma del rinnovo. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Rino Gattuso firmerà col Napoli fino al 2023. L’intesa è stata raggiunta senza forzature, c’è stata la volontà delle parti a continuare il rapporto. Gattuso è stato fin troppo chiaro dall’inizio: se il presidente avesse preteso d’inserire la penalità nel nuovo accordo, non se ne sarebbe fatto niente. La triade napoletana, ha continuato la discussione, ieri. La mediazioni di Cristiano GIuntoli è stata determinante perché allenatore e presidente sancissero l’intesa con una stretta di mano. Accordo che potrebbe essere firmato nei prossimi giorni, perché per il tweet ufficiale manca solo la firma del tecnico sul rinnovo biennale. D’altra parte, Gattuso non ha mai nascosto la voglia di restare, di portare avanti il progetto che ha avviato nella passata stagione.
Nel contratto, in ogni modo, ci sarà una clausola che non impedirà all’allenatore di sentirsi libero di decidere il proprio futuro. Il Napoli gli garantirà un biennale da 1,9 milioni di euro a stagione con un’opzione per il terzo anno in favore della società. Lo stipendio dell’allenatore sarà variabile grazie ad alcuni bonus legati ai risultati che riuscirà ad ottenere. C’è un’indiscrezione che racconta di un premio da 500 mila euro se Gattuso dovesse vincere lo scudetto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy