Napoli, Giuntoli: “Arbitri senza personalità, ma poi… chi decide? Meglio ex giocatori al Var”

Napoli, Giuntoli: “Arbitri senza personalità, ma poi… chi decide? Meglio ex giocatori al Var”

Il direttore sportivo azzurro a Radio Kiss Kiss

di Redazione ITASportPress

Il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti è stato squalificato per una giornata dopo l’espulsione del match con l’Atalanta e il club azzurro ha deciso di presentare un ricorso d’urgenza, dovendo già scendere in campo domani, sabato 2 novembre, alle 15 contro la Roma. Sull’argomento è intervenuto il ds Cristiano Giuntoli a Radio Kiss Kiss: “Ogni domenica assistiamo ad anomalie per mancanza di personalità da parte degli arbitri, non sappiamo più se dirigono le partite loro, il Var oppure i guardalinee che non sbandierano mai. Anche davanti a fuorigioco evidenti, gli assistenti non alzano mai la bandierina, per non prendere responsabilità. Vogliamo chiarezza, vogliamo essere rispettati, il popolo napoletano esige questo. Non posiamo vedere ogni gara falsata, non importa se a favore o a sfavore”.

Giuntoli propone una soluzione: “Bisogna mettere al Var ex giocatori, perché solo chi ha giocato più giudicare al meglio”.

Sul pareggio ottenuto con l’Atalanta, nello specifico: “Perché Giacomelli non ha rivisto quell’episodio con Llorente e Kjaer al Var? In cinque anni che sono a Napoli non è mai successo, ci sarà un motivo. Il danese si scaglia contro lo spagnolo, che si è difeso, altrimenti sarebbe stato investito sulla faccia. Rigore netto”.

E su Ibrahimovic, per concludere: “Non stiamo pensando a nessun calciatore, siamo concentrati sui nostri. Del mercato non se ne parla, vogliamo fare più punti possibili”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy