Napoli, Hamsik: “Battuta l’Atalanta con pazienza, ma l’obiettivo è lontano”

Il centrocampista e capitano dei partenopei: “Adesso testa al Bologna, non vediamo l’ora”

di Redazione ITASportPress

Anche senza l’apporto dal primo minuto di capitan Marek Hamsik, il Napoli è riuscito ad espugnare il terreno di gioco dell’Atalanta. Proprio il centrocampista slovacco, entrato nella ripresa, all’indomani della vittoria maturata all’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo espone così, come di consueto, il suo punto di vista attraverso il proprio sito internet ufficiale: “Ho avuto la febbre negli ultimi giorni, solo sabato mi sono unito alla squadra. La cosa più importante era la vittoria. Abbiamo battuto l’Atalanta, un avversario che non si ferma mai e che recentemente ci aveva eliminato dalla Coppa Italia, senza dimenticare i due k.o. della scorsa stagione. Abbiamo raggiunto con pazienza i nostri obiettivi durante i 90 minuti e alla fine è arrivata la vittoria che ci dà felicità. Siamo primi, ma il nostro scopo è ancora lontano. Adesso testa al Bologna, non vediamo l’ora”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy