ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

BOMBER

Napoli, la promessa di Osimhen: “Se vinciamo lo scudetto mi invento un ballo”

Osimhen (getty images)

Il centravanti azzurro tra ambizione e post infortunio al volto

Redazione ITASportPress

Victor Osimhen, attaccante del Napoli, ha rilasciato un'intervista a La Repubblica nella quale ha parlato di diverti argomenti tornando sull'infortunio al volto ma anche in ottica futura sulle ambizioni personali e di squadra.

VOLTO - Sull'infortunio subito nel match contro l'Inter: "Ho sentito subito che la faccia mi era esplosa. Appena mi sono toccato sulla guancia sinistra non avevo più sensibilità. Ho avuto problemi anche a dormire, se mi giravo da quel lato, faceva male", ha raccontato Osimhen. "Ho recuperato le forze, trascinato dalla voglia di giocare e di migliorare sui colpi di testa. Non sono tipo da frenare la mia esuberanza, mai fatto calcoli, anzi ho sempre creduto di rimettermi in piedi subito, senza piangermi addosso. Io salto, scarto, scatto. Non ho paura di farmi male, e se perdo mi arrabbio. Sono molto suscettibile su questo, non mi arrendo".

PROMESSA - Poi spazio anche all'ipotesi scudetto per il suo Napoli: "Se succede una certa cosa m'invento un nuovo ballo in campo. Una Victor-victory dance. Mi piacerebbe vincere insieme: Napoli, il Napoli e io. Per lo scudetto devo essere molto più che un individual player, allora sì che mi darebbe proprio soddisfazione e trovo che per la città sarebbe strepitoso".

 Osimhen (getty images)
tutte le notizie di