Napoli, l’ex Iezzo: “Sapevo tutto della vicenda Quagliarella…”

Le parole del portiere della squadra partenopea

di Redazione ITASportPress

Ai microfoni di Radio CRC, parla l’ex portiere del Napoli, Gennaro Iezzo. L’estremo difensore ha parlato della vicenda che ha riguardato Fabio Quagliarella, quando vestiva la maglia dei partenopei: “Ora posso dirlo: ne ero già a conoscenza. Viaggiavamo insieme in macchina, eravamo compagni di squadra e ci vedevamo spesso. Certo, quando c’erano le indagini in corso non si potevano dire certe cose, ma adesso per fortuna è diverso. Fabio ha vissuto qualcosa che spero non capiti mai a nessuno, a prescindere da se si tratti di un giocatore. Quagliarella si è affidato a un poliziotto, che poi si è rivelato essere lui l”uomo nero’. Il padre di Fabio è stato bravo a scoprirlo. Ci fidiamo delle forze dell’Ordine, ma Fabio ha beccato una persona vestita in quel modo che lo ha messo in condizione di vivere una situazione brutta, e lo ha fatto in maniera subdola. Per fortuna, il popolo napoletano è magnifico, ha capito e lo ha perdonato. Come tutte le storie belle, la gente ha risposto dedicandogli uno striscione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy