Napoli, Milik: “Voglio restare a lungo. Se eliminiamo l’Arsenal saremo più vicini alla coppa”

Napoli, Milik: “Voglio restare a lungo. Se eliminiamo l’Arsenal saremo più vicini alla coppa”

L’attaccante polacco ha parlato a Sky

di Redazione ITASportPress
Milik

L’attaccante del Napoli, Arkadiusz Milik, nel corso di un’intervista ai microfoni di Sky Sport, ha parlato del suo momento alle pendici del Vesuvio e del suo allenatore Ancelotti: “Non ho avuto un facile avvio ma dopo però è cambiato un po’ tutto ed è uscito il sole. Adesso mi sento soddisfatto visto che sto giocando con continuità. Dato non trascurabile aver fatto tanti gol e per un attaccante è sinonimo di felicità. Naturalmente non dimentico due anni difficili visto che mi hanno lasciato qualcosa. So di poter crescere ancora per aiutare la squadra. Mi servirà un po’ di tempo, spero che l’anno prossimo crescerò ancora e giocherò meglio”.

TOP GOL “Il più bello è la punizione con la Lazio. Io voglio crescere ancora tanto ma mi serve tempo anche se mi piace rubare qualcosa a Lewandowski”.

ANCELOTTI –  “Ho bel rapporto con lui e lo ritengo un grande allenatore e una grande persona. Devi fare bene in campo per renderlo contento”.

EUROPA LEAGUE – “La sfida con l’Arsenal è come una finale. Per vincere bisogna affrontare tutte le squadre, anche quelle forti come l’Arsenal. Se riusciamo a superare il turno contro i Gunners saremo più vicini all’obiettivo”.

CHAMPIONS – “La Juventus, ha trovato una squadra difficile da battere, l’Ajax ha un gioco offensivo e ci sono tanti giovani forti. La Juve è favorita, ma è difficile fare bene ad Amsterdam. Troveranno tante occasioni per segnare quelli dell’Ajax”.

FUTURO: “Voglio restare, sono felice qui al Napoli. Posso dire che questo è il primo anno vero in maglia azzurra, senza infortuni, con continuità. Sì, voglio restare. Ho altri due anni di contratto e vediamo che succede”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy