Nel ring di San Siro Lautaro fa sorridere l’Inter al 91′ ma il Napoli chiude in 9 e recrimina

Tante occasioni solo negli ultimi 5 minuti di match

di Redazione ITASportPress

Il big match della 18.ma giornata di Serie A fra Inter e Napoli è finito con la vittoria dei nerazzurri al fotofinish. Poche occasioni da rete e solo tanto nervosismo per quasi un’ora e a farne le spese è stato il difensore partenopeo Koulibaly espulso a 10′ dalla fine per aver platealmente applaudito l’arbitro Mazzoleni dopo aver preso il giallo per un fallo su Politano. Inter macchinosa nel primo tempo ma anche il Napoli non è stato lucido negli ultimi 25 metri. Un’occasione per Insigne e di Icardi nei primi 45′ poi nella ripresa solo falli e strattonamenti anche in area. Ma nel finale i botti di Natale: Insigne e Zielinski hanno avuto una grande opportunità di far gol ma l’Inter si è salvata con una buona dose di fortuna e con Asamoah sulla linea. Il pareggio sembrava cosa fatta, ma Lautaro al 91′ si è inventato un grande gol che premia i nerazzurri. Per il Napoli rimasti in 9 uomini per l’espulsione di Insigne al 95′, una occasione mancata per avvicinarsi alla vetta dopo il pari a Bergamo della Juventus. Napoli che resta comunque saldo al secondo posto dopo la sconfitta di San Siro con l’Inter, con i nerazzurri che ora sono a 5 punti. La Juve guadagna un punto in questo turno, con i bianconeri adesso a +9.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy