Nessun attrito tra Lippi e la federazione cinese

Unità d’intenti sul costruire “una grande nazionale”, facendo giocare tutte le selezioni giovanili con lo stesso stile tattico e tecnico

di Redazione ITASportPress

Nessuna divergenza con Marcello Lippi. La Federcalcio cinese (Cfa) smentisce le indiscrezioni relative ai presunti contrasti col tecnico toscano sulla politica intrapresa a Pechino per quanto riguarda le nazionali giovanili e la scelta degli allenatori.

L’agenzia Xinhua cita un comunicato della Federazione in cui viene precisato che c’è stato sì un confronto diretto con Lippi, ct della nazionale maggiore, sugli allenamenti e le idee da portare avanti nel settore tecnico, ma che c’è anche unità d’intenti sul costruire “una grande nazionale”, facendo giocare tutte le selezioni giovanili con lo stesso stile tattico e tecnico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy