Parma, Cornelius: “La cultura calcistica dell’Atalanta mi ha reso più facile giocare in Serie A”

Il centravanti della Danimarca ringrazia l’ex squadra nerazzurra

di Redazione ITASportPress
Cornelius

Andreas Cornelius, attaccante del Parma, è stato intervistato dai microfni di Jyllans-Posten direttamente dal ritiro della Danimarca. Il centravanti ha parlato della sua stagione in maglia ducale e sul suo contributo importante relativamente al numero di gol.

Cornelius: “Serie A tattica e tecnica. Devo dire grazie all’Atalanta”

Parma
Parma Cornelius (getty images)

“È stata una buona stagione, anche se diversi piccoli infortuni l’hanno resa più difficile”, ha esordito Cornelius in riferimento all’ultima annata. “Sono partito un po’ lentamente perché sono rientrato da un infortunio all’inguine e da una riabilitazione fatica. Con il tempo sono entrato nella formazione titolare e ho segnato molti gol. Sono soddisfatto”. “12 gol in 17 presenze? Visto quanto ho giocato sono molto contento sì. Sono stato efficace nel rapporto minuti giocati e gol. Ora devo evitare infortuni per giocare di più”.

Infine un pensiero sulla Serie A e un ringraziamento speciale: “La Serie A mi piace. Parliamo di un campionato molto tecnico e tattico. Non è solo tattico senza palla, ma anche quando ce l’hai perché tutti i giocatori devono fare attenzione a quello che devono fare. Anche da attaccante mi piace questo campionato. Qui non si segna per coincidenza. Devo dire che ho imparato molto dalla cultura calcisitca dell’Atalanta. Questa mi ha reso più facile giocare in Serie A quando sono tornato”. Per Cornelius, infatti, dopo il Copenhagen c’era stata la Dea ma anche una parentesi in prestito al Bordeaux prima del ritorno in Italia con la maglia del Parma.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy