Parma, D’Aversa: “Col Genoa partita difficile, i punti valgono doppio. Out Bruno Alves”

Parma, D’Aversa: “Col Genoa partita difficile, i punti valgono doppio. Out Bruno Alves”

Le parole del tecnico ducale in conferenza stampa

di Redazione ITASportPress

Si giocherà domani, domenica 20 ottobre, alle ore 18 la sfida fra Parma e Genoa, valevole per l’ottava giornata di Serie A. Ecco le parole in conferenza stampa del tecnico ducale Roberto D’Aversa: “Le sconfitte come quella di Ferrara con la Spal ci fanno capire dove dobbiamo migliorare: intensità, determinazione e voglia ci devono sempre essere. Questa mattina si è fermato Bruno Alves, non ci sarà fra i convocati, lui come Laurini. Ho comunque due alternativa e vedrò domani chi utilizzare. Noi dobbiamo cercare di ragionare col massimo equilibrio, come detto gli insuccessi servono per capire dove siamo venuti meno e crescere in tali aspetti. Siamo i primi dispiaciuti per quel k.o. con la Spal, è stata una questione mentale: loro volevano vincere più di noi e ci sono riusciti”.

E ancora sul match: “Dobbiamo fare di tutto per prenderci il risultato, sia loro che noi stiamo lavorando per un obiettivo, quindi possiamo dire che i punti valgano doppio. Non sarà una partita semplice, la classifica non rispecchia il valore del Genoa, che sviluppa il gioco con un centrocampista centrale in marcatura del play avversario. Gli attaccanti? Interessa la prestazione della squadra, non del singolo”.

Sui nazionali che sono rientrati: “Viaggiare tanto può significare qualcosa a livello fisico, ma l’aspetto mentale è più importante. Fino a domani valuteremo chi può scendere in campo dall’inizio e chi, eventualmente, subentrare. Dermaku? Grandi garanzie, sceglierò fra lui e Gagliolo qualora questi decidessi di metterlo come centrale. Non farò esperimenti in retroguardia”.

Sul recupero di Grassi: “Giocatore importante, sta iniziando a lavorare con continuità. Dopo un infortunio così lungo si preferisce inserirlo gradualmente, dandogli sempre più spezzoni. La valutazione la teniamo fino alla fine, ripeto che per noi è fondamentale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy