Parma, D’Aversa deluso: “Dopo il pareggio ci siamo sciolti”

Parma, D’Aversa deluso: “Dopo il pareggio ci siamo sciolti”

Le parole del tecnico dei crociati

di Redazione ITASportPress
D'Aversa

Il Parma si illude, ma viene rimontato e battuto dalla Sampdoria. I crociati escono sconfitti e incassano la sesta sconfitta nelle ultime sette gare. Una crisi di risultati preoccupante per il tecnico Roberto D’Aversa.

LE PAROLE DI D’AVERSA

Roberto D’Aversa analizza le prestazioni e i risultati della sua squadra nel corso della conferenza stampa: “Nonostante avessimo fatto uno dei migliori primi tempi del campionato, dove siamo andati sul doppio vantaggio, avendo anche altre occasioni per arrotondare il risultato, nella prima circostanza dove abbiamo preso il gol da calcio d’angolo, cosa che succede spesso in questo periodo, ci siamo sciolti e abbiamo smesso di giocare e vincere i duelli. Nel primo tempo non c’è stata storia, e ora siamo qui a ragionare di una partita persa che era impensabile per il primo tempo. E’ frutto del periodo probabilmente, è inspiegabile nel momento in cui si subisce gol da calcio d’angolo, ci siamo sciolti e abbiamo smesso di giocare e abbiamo avuto paura di giocare nonostante lo stadio vuoto. Questo ci deve servire da lezione e mi auguro che questa sconfitta ci faccia affrontare le prossime gare con fame e cattiveria necessarie. Oggi avevamo una possibilità, con un risultato pieno avremmo migliorato la stagione passata e avremmo raggiunto la salvezza matematica, il nostro pieno obiettivo. Eravamo sopra di due gol e nonostante questo non siamo stati bravi a portare a casa il risultato. Ognuno di noi deve iniziare a farsi un esame di coscienza, non sto qui a puntare il dito su nessuno ma bisogna farsi l’esame di coscienza perché l’occasione avuta era enorme. Le recriminazioni sono tante, dobbiamo ragionare che dobbiamo uscire da questa situazione e giocare senza paura e con personalità, perché a giocare con la paura non si va da nessuna parte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy