Parma, D’Aversa: “Dobbiamo ritrovare determinazione. Non possiamo farci gol da soli”

Parla il tecnico dei ducali

di Redazione ITASportPress

L’allenatore del Parma Roberto D’Aversa commenta la disfatta con il Bologna ai microfoni di Sky Sport: “Oggi abbiamo preso il primo gol su palla inattiva e nel secondo eravamo in 8 sotto la linea della palla, ci è mancata determinazione e dobbiamo riuscire a ritrovarla al più presto. Non è questione dei tanti giovani che abbiamo, siamo la squadra con il peggior attacco e la peggior difesa, qualche motivo ci sarà. Subire due gol come ci è capitato oggi fa perdere le partite, servono dei ragionamenti. In questi anni ci ha contraddistinto la fame e adesso ci manca. Dopo un 3-0 c’è poco da commentare, anche se i numeri non sono stati a nostro sfavore. Dobbiamo dare tutti qualcosa di più, non possiamo farci gol da soli, cinque angoli contro uno; ma alla fine quel che determina è il risultato. Loro hanno concretizzato al massimo, noi invece torniamo a casa con tre gol al passivo e zero fatti”.

D’Aversa, getty images

NON MOLLIAMO – “Lavoriamo in settimana, sappiamo il momento che stiamo attraversando, troppo semplicemente concediamo gol agli avversari; gli aspetti positivi ci sono, come l’atteggiamento di Kucka che non ha mollato – l’ho sostituito perché era in diffida e si era innervosito -, o così come l’atteggiamento di Osorio che è stato positivo. Quel che fa la differenza è la voglia di vincere il duello con l’avversario, la voglia di fare gol:  nel momento in cui so che Gervinho va a puntare l’avversario la palla non può passare tutta l’area senza che nessuno arrivi a fare gol, perché la fame ti porta a cambiare l’esito di una partita”

“Nel momento in cui io ho tutti gli attaccanti in condizione, si può ragionare anche su un altro sistema di gioco. La costruzione a tre l’abbiamo fatta già, in maniera statica come stasera così come dinamica abbassando un centrocampista, ma non è questo a determinare l’esito di una partita. Sappiamo come ci si può comportare, si può farlo in maniera diversa sia in fase offensiva che difensiva, ma non lo determina il sistema di gioco, lo determina l’interpretazione della gara”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy