Pescara, Zeman: “Non c’è la giusta condizione atletica, io voglio aggressività e movimento”

L’analisi dell’allenatore degli abruzzesi

di Redazione ITASportPress

Zdenek Zeman, allenatore del Pescara, ha analizzato così, ai microfoni di Sky Sport, la gara persa contro la Sampdoria. Queste le sue parole: “Contro il Genoa c’era grande entusiasmo, ero appena arrivato e i giocatori volevano mostrare qualcosa in più. Purtroppo le due partite successive sono state diverse dal punto di vista tattico e per la qualità degli avversari. Ma continueremo ad affrontare partita dopo partita nel migliore dei modi, da qui alla fine”.

Zeman prosegue così nell’analisi del match: “Nel primo tempo non abbiamo fatto tanto male anche se abbiamo aspettato troppo. Le mie squadre di solito non aspettano ma vogliono fare calcio: non abbiamo ancora questa mentalità, si è visto anche a inizio ripresa quando avevamo una buona opportunità  ma la palla è tornata al nostro portiere. E poi, come ho già detto, non c’è ancora la giusta condizione atletica: io voglio aggressività e movimento, stiamo lavorando tanto in settimana ma non è facile. Dobbiamo comunque fare di tutto per affrontare ogni partita al meglio”, ha concluso l’allenatore del Delfino.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy