ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

MADRE

Rabiot, la madre: “In Italia non gli perdonano nulla e dicono non sia bravo”

Rabiot (getty images)

Parla la mamma del francese

Redazione ITASportPress

Adrien Rabiot, centrocampista della Juventus, in questi anni in bianconero è stato molto spesso a centro delle critiche non avendo quasi mai inciso come avrebbe potuto e dovuto considerando anche il suo elevato ingaggio.

A parlare del suo rapporto con l'Italia ed in particolare con la stampa è stata sua madre, nonché agente, Véronique Rabiot, già più volte passata alla cronaca in passato per alcune situazioni e querelle relative al centrocampista. Parlando nel corso di un'intervista a Ouest-France, la procuratrice del francese ha detto: "Adrien non ha nulla da dimostrare, gioca a calcio ed è la sua passione dentro e fuori dal campo. Quando non gioca vorrebbe avere una vita discreta e non passare il tempo a doversi giustificare".

E ancora: "In Italia dicono che non è buono, ma a lui non importa giocare tutte le partite. L’obiettivo dei calciatori è raggiungere i livelli massimi, ma non tutti sanno quanti sacrifici ci vogliono e che mente d’acciaio serve per affrontare questa vita. Tutti pensano che sono strapagati, ma non sanno nulla. Non so da dove venga l’immagine negativa che i media hanno di noi, ci distruggono in continuazione. A mio figlio non hanno mai perdonato niente, già da quando aveva 17 anni è stato sempre criticato. La stampa vuole che se ne vada ma lui sta bene alla Juventus", le parole della madre di Rabiot.

 Rabiot (getty images)
tutte le notizie di