Raiola su De Ligt: “Il Barcellona lo ha trattato come un formaggio. Il passaggio alla Juve criticato in Olanda”

Raiola su De Ligt: “Il Barcellona lo ha trattato come un formaggio. Il passaggio alla Juve criticato in Olanda”

Le parole dell’agente del difensore olandese

di Redazione ITASportPress

L’arrivo di Matthjis De Ligt è stato indubbiamente il colpo più clamoroso della Juventus nella scorsa estate. L’agente del difensore olandese, Mino Raiola, ha commentato la decisione del suo assistito di trasferirsi in bianconero. Queste le sue parole ai microfoni di Voetbal International: “È stata la sua prima scelta, anche se è stato brevemente sorpreso dall’interesse del PSG, del Barcellona e di altri club. Alla Juve lavora con i migliori difensori per diventarlo a sua volta, non è interessato ai soldi. A lui interessa solamente giocare”.

BARCELLONA – “Il club catalano -ha detto Raiola- ha trattato De Ligt come un formaggio in fase di trattativa. I motivi per cui lo volevano erano sbagliati, pensate che un giocatore come Piqué avrebbe lasciato spazio a lui? La decisione di De Ligt non è piaciuta nel suo paese, per una semplice ragione: In Olanda quasi credono che il Barcellona sia un club olandese e non uno straniero, e tutti hanno visto quel trasferimento alla Juventus come un sacrilegio “, ha aggiunto Raiola.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy