Riscatto Napoli: Udinese battuta 2-1. Lazio e Verona vedono l’Europa

I risultati del pomeriggio

di Redazione ITASportPress

Si infiamma la rincorsa all’Europa. Dopo il pari tra Roma e Inter, il Napoli conquista tre punti preziosi per agganciare l’Atalanta in zona Champions League. Gli azzurri superano nel finale un’ottima Udinese. Risalgono anche Lazio e Hellas Verona. I biancocelesti regolano il Parma, mentre gli scaligeri si impongono contro il Crotone, fermando la sua rimonta dalla zona retrocessione.

HELLAS VERONA-CROTONE

All’Hellas basta una mezz’ora per indirizzare la partita. Sblocca l’incontro Kalinic, servito da Barak al 16′. Poi al 25′ Dimarco fa doppietta con una percussione notevole conclusa con un tiro imprendibile. Il Crotone rientra in gara nella ripresa con Messias, che sfrutta un liscio di Dimarco e batte Silvestri.

PARMA-LAZIO

Il primo tempo vede un sostanziale equilibrio. L’occasione migliore capita a Caicedo che controlla e va al tiro, trovando la risposta prodigiosa di Sepe. Nella ripresa la Lazio fa valere la sua qualità. Luis Alberto sblocca l’incontro: Lazzari trova lo spagnolo che dal dischetto non sbaglia. Al 67′ arriva il raddoppio: triangolo tra Milinkovic e Immobile, pallonetto su Sepe e Caicedo chiude i conti.

UDINESE-NAPOLI

La partenza del Napoli è straripante: al 15′ Bonifazi aggancia Lozano e per l’arbitro è rigore. Insigne trasforma il penalty e porta avanti la sua squadra. Gli azzurri sfiorano il raddoppio, ma Musso si supera con due miracoli, uno su Lozano e uno su Petagna. L’Udinese si riporta sotto e trova il pari grazie a un errore di Rrahmani che lancia in porta Lasagna, bravo ad anticipare Meret in uscita. Nel secondo tempo regna l’equilibrio fino al 92′, quando Bakayoko trova il colpo di testa giusto per superare Musso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy