Rizzoli spegne le polemiche: “Il Var funziona sempre meglio. A Cairo e Preziosi non rispondo”

Il designatore arbitrale è intervenuto nuovamente sul Var, dopo le polemiche dello scorso weekend

di Redazione ITASportPress
Rizzoli

Nicola Rizzoli, designatore della Can, non ha voluto rispondere alle accuse di Urbano Cairo ed Enrico Preziosi, per i quali in Italia esisterebbe ancora una sudditanza psicologica. Nel corso di un’intervista a Sportnews.com, l’ex arbitro ha così commentato: “Cosa ribatto ai due? Niente. Significherebbe scendere al loro gioco e non è il mio ruolo. La Var è usata da esseri umani e in quanto tali possono sbagliare. Io non mi sono mai nascosto dietro gli errori. Sicuramente lavoreremo ancora per migliorare l’utilizzo di questa tecnologia da parte degli arbitri. Ci sono infatti aspetti su cui dobbiamo lavorare ancora e lo faremo. Se però diamo un’occhiata alle statistiche, a fronte di tre episodi in cui il Var non è intervenuto ce ne sono sette in cui è stato utilizzato di più rispetto alla scorsa stagione. È chiaro quindi che c’è un utilizzo maggiore in positivo. Alla fine del girone di andata faremo comunque un bilancio per confrontarci su come intervenire per migliorare ulteriormente questo sistema. Chissà, magari ne parleremo anche pubblicamente”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy