Roma, Di Francesco: “Nainggolan non convocato. Errore inaccettabile”

L’allenatore giallorosso: “Chiunque sbaglierà pagherà in questo modo. Atalanta? E’ la squadra peggiore che possiamo incontrare in questo momento in cui facciamo fatica”

di Redazione ITASportPress

Alla vigilia della sfida contro l’Atalanta, Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa; ecco quanto dichiarato: “Parlo io di Nainggolan prima che me lo chiediate, così poi parliamo della partita che è più importante. Nel rispetto della linea condivisa da società e giocatore, non sarà convocato per la partita di domani. Questo si lega a un modo di fare che deve essere continuativo per chi rappresenta la Roma e commetta questi errori. Sono inaccettabili e non saranno più accettabili. Chiunque sbaglierà pagherà in questo modo. I pensieri generali poi non mi interessano, dico solo che Radja non sarà convocato”.

ATALANTA – “Ha fatto una grande impresa a Napoli, ma aveva avuto una battuta d’arresto prima col Cagliari. E’ la squadra peggiore che possiamo incontrare in questo momento in cui facciamo fatica. Abbiamo un solo modo, compattarci con determinazione e cercare di fare tre punti…”.

SCHICK – “Non giocherà insieme a Dzeko. O gioca l’uno o l’altro. Abbiamo dato troppo peso al giocatore, me compreso e ne abbiamo parlato tantissimo. Dobbiamo farlo maturare e crescere soprattutto dal punto di vista mentale e psicologico. È un patrimonio del calcio, ha grandi mezzi, e lo dico dopo una partita giocata male come quella contro il Sassuolo. Con il lavoro e la sua umiltà riuscirà a dimostrare di essere un grande giocatore, come abbiamo visto alla Sampdoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy