Roma, Di Francesco: “Per 45′ non siamo stati in campo, sia da lezione questa partita”

Roma, Di Francesco: “Per 45′ non siamo stati in campo, sia da lezione questa partita”

Le parole del tecnico giallorosso dopo la vittoria col Bologna per 2-1

di Redazione ITASportPress

Vittoria non brillante ma certamente pesante per la Roma, che tiene la scia di Inter e Milan e resta a -1 dal quarto posto che vale la Champions League. Battuto 2-1 un Bologna coraggioso e forse un po’ troppo sprecone. Ecco le parole di Di Francesco a fine partita: “Nel primo tempo in campo non c’eravamo, bisogna fare i complimenti al Bologna per la prestazione ma noi abbiamo davvero fatto troppi errori tecnici. Avremmo meritato di stare sotto, è una grande verità. Nella ripresa siamo migliorati sotto ogni punto di vista, ho avuto una risposta dai piccoli accorgimenti tattici che ho operato”.

CONTAVA VINCERE – Il tecnico abruzzese ha proseguito così ai microfoni di Sky Sport: “Eravamo davvero poco lucidi, abbiamo calciato dalla distanza quando potevamo affondare, non possiamo assolutamente permettercelo. La partita ci deve servire, dopo il buon successo con il Porto oggi siamo scesi da un punto di vista della prestazione. Contava vincere, per oggi va bene così”. Sull’impiego di De Rossi: “Sapevo mi sarebbe servito a partita in corso, in allenamento a volte ha degli acciacchi, lo stiamo recuperando del tutto in queste settimane”. Sulla zona Champions: “Sono queste le squadre che lotteranno per raggiungerla, devo dire che il Milan a Bergamo ha dato un segnale importante. Bravi a restare noi in scia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy