Roma e Napoli, terminati dibattimenti sui ricorsi. Nei prossimi giorni le sentenze

I giallorossi protestano per la sconfitta a tavolino contro l’Hellas Verona, i partenopei chiedono l’annullamento del 3-0 contro la Juventus

di Redazione ITASportPress
Serie A pallone

Roma e Napoli attendono e sperano. Infatti si sono conclusi i dibattimenti sui ricorsi presentati dai due club nelle scorse settimane. I giallorossi hanno protestato per la sconfitta a tavolino per 3-0 contro l’Hellas Verona inflittagli per aver inserito erroneamente Amadou Diawara tra gli Under 23. La tesi presentata dai capitolini verterebbe sulla non volontarietà dell’errore, senza peraltro trarne alcun vantaggio, dato che al posto del giocatore non era stato inserito un sostituto.

QUI NAPOLI

Il Napoli, invece, è tornato a chiedere l’annullamento del k.o. per 3-0 a tavolino contro la Juventus. I dirigenti partenopei puntano il dito contro la confusione che generatasi tra le varie Asl locali. In caso di sentenza sfavorevole, Aurelio De Laurentiis potrebbe ricorrere in secondo grado al collegio di garanzia del Coni, non escludendo nemmeno il Tar.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy