Roma esagerata: Benevento schiantato 5-2, aggancio all’Inter in classifica

Dzeko e Pedro i migliori tra i giallorossi

di Redazione ITASportPress

Una Roma infila la seconda vittoria consecutiva dopo l’acuto di Udine. I giallorossi sono apparsi più convincenti, mostrando a sprazzi un gioco veloce e spettacolare, con ripartenze a tutto gas e combinazioni nello stretto di pregevole fattura. Esce sconfitto il Benevento che viene scavalcato proprio dai capitolini in classifica.

LA GARA

L’avvio migliore è sicuramente di marca campana. Dopo 4 minuti, Caprari sblocca il risultato complice anche una deviazione di Ibanez che scavalca Mirante. La Roma reagisce costruendo tre palle gol con le accelerazioni degli esterni che mettono in crisi la difesa del Benevento. Proprio dalla fascia sinistra nasce il pareggio dei capitolini: cross di Spinazzola controllato da Pellegrini, che serve Pedro. L’ex Barcellona non sbaglia e batte il portiere avversario. Al 35′ arriva il sorpasso grazie a un contropiede organizzato da Mirante. L’estremo difensore serve sulla corsa Mkhitaryan e l’armeno trova Dzeko: il bosniaco trafigge Montipò con un diagonale perfetto. A inizio ripresa il Benevento acciuffa il pari grazie a un rigore concesso per fallo di Veretout. Lapadula si fa parare il penalty da Mirante, ma sulla ribattuta segna. La situazione si capovolge poco dopo: Pedro viene atterrato in area da Montipò e Veretout si fa perdonare siglando la massima punizione. Il Benevento sbanda e incassa il quarto gol con un’altra micidiale ripartenza ideata da Villar. Mkhitaryan serve nuovamente Dzeko per la doppietta. Nel finale si scatena Carlos Perez che salta quattro avversari e infila il portiere avversario con un missile per il 5-2 finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy