ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

La polemica

Roma, Pinto attacca: “Criteri arbitrali diversi, noi spesso danneggiati”

Tiago Pinto foto As Roma

Il General Manager della Roma Tiago Pinto attacca ancora l'arbitraggio nel match contro il Milan

Redazione ITASportPress

A distanza di 24 ore, continuano le polemiche sull'arbitraggio di Maresca durante Roma-Milan. I giallorossi lamentano la concessione di un rigore agli avversari piuttosto dubbio e un mancato penalty a loro favore. Il General Manager giallorosso Tiago Pinto attacca ai microfoni di Sky Sport: "A me non piace parlare dopo le partite, sono sempre teso e nervoso. E' un tema che ha bisogno di serenità e tranquillità per essere affrontato. Voglio dire che il Milan ha fatto una grande partita e magari ha meritato la vittoria. Sull'arbitraggio però qualcosa da dire c'è: non è per mascherare le nostre debolezze, siamo professionisti e vogliamo migliorare, ma non possiamo nascondere quello che è successo ieri. Perché i criteri arbitrali sono cosi diversi? Uguali situazioni in Serie A hanno criteri totalmente opposti. Non voglio nascondere le debolezze della Roma o il lavoro che dobbiamo fare. Le persone lo sanno, nella cultura di questa società non c'è spazio per nascondere le cose. Noi lavoriamo ogni giorno per migliorare e lo faremo, Mourinho è arrivato da poco. Ma siamo professionisti e non possiamo nascondere due aspetti: persone con più credibilità di me hanno parlato dei criteri arbitrali nei confronti di altri campionati e della Champions. Nessuno capisce i criteri arbitrali qui in Italia. E non posso nascondere che durante le 11 partite ci sono state situazioni in cui la Roma è stata chiaramente danneggiata".

 (Getty Images)
tutte le notizie di