Roma, tifosi in rivolta contro la società: “Pallotta vattene”

Roma, tifosi in rivolta contro la società: “Pallotta vattene”

Clima teso in casa giallorossa con gli ultrà capitolini che contestano apertamente la società

di Redazione ITASportPress

La sconfitta di Bologna ha scoperchiato un mare di polemiche legato all’inizio difficile della Roma. Solo una vittoria in cinque giornate per la squadra di Eusebio Di Francesco, che ora si trova a dover fare i conti con una tifoseria in vena di contestazione. La società ha arricchito la rosa con una dozzina di calciatori forti, ma privando la stessa della colonna portante, cedendo giocatori importanti come ad esempio Nainggolan e Strootman. Una situazione temporanea, ma la Roma non trascorreva un periodo così negativo dal 2013, quando allora fu esonerato Zdenek Zeman. A Di Francesco saranno utili le prossime due sfide di campionato contro Frosinone e Lazio, poi la società potrebbe prendere dei provvedimenti. Intanto, sulla via Salaria, gli ultras capitolini hanno affisso uno striscione che recita così: “Pallotta vattene”. Dunque il tifo giallorosso si è schierato contro il presidente reo di non aver mai rafforzato veramente la squadra, in tutti questi anni. Secondo l’opinione dei supporters della Roma, Pallotta avrebbe una politica non gradita, che mira all’acquisto di giocatori cedendone altri molto importanti, il ché riduce le possibilità di lottare per i titoli in palio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy