Ronaldo: “Mio figlio a volte beve cola, bibite e patatine e mi dà fastidio”

Il campione portoghese condivide un suo pensiero su Cristiano Jr.

di Redazione ITASportPress

L’attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo a Dubai in vacanza, ha parlato del figlio di 10 anni Cristiano Jr, iscritto all’Academy bianconera dove cerca di fare il percorso del padre. “Vediamo se sarà un grande calciatore. A volte beve cola, bibite e patatine. Mi dà fastidio e lui lo sa. A volte dico a mio figlio di fare un tuffo in acqua fredda dopo il tapis roulant per riprendersi, e lui dice: “Papà, fa così freddo lì”. Va bene, ha solo dieci anni”. Il figlio del campione portoghese ha un enorme potenziale. È veloce e bravo a dribblare. Ma non significa ancora niente. “Gli dico sempre che ci vuole molto lavoro e dedizione per avere successo -riprende il numero 7 bianconero-. Non gli farò pressioni perché diventi un calciatore, ma ovviamente mi piacerebbe. La cosa principale è che sia sempre il migliore nel suo campo, che si tratti di calcio o di medicina ”, cita Ronaldo il portale portoghese A Bola.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Instagram Cristiano Ronaldo)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy