Sacchi: “Napoli con Ancelotti al top. Gli ho scritto un messaggio…”

Sacchi: “Napoli con Ancelotti al top. Gli ho scritto un messaggio…”

“Razzismo? C’è stata collusione e connivenza”

di Redazione ITASportPress
Ancelotti

Lunga intervista rilasciata da Arrigo Sacchi a Il Mattino. Tanti temi affrontati dall’ex tecnico del Milan e della Nazionale. Dalla questione razzismo, tornata purtroppo in auge dopo i fatti di San Siro ai danni di Koulibaly, al Napoli di Ancelotti e al gruppo solido e competitivo che l’allenatore di Reggiolo sta costruendo.

NAPOLI – Parole di elogio per la squadra azzurra guidata da Carlo Ancelotti: “Napoli-Lazio? La gara migliore da quando c’è Ancelotti. Perché tutti hanno dato tutto quello che potevano dare, giocando un calcio coraggioso, aggressivo, facendo un bel pressing”. E poi rivela: “E allora ho scritto un messaggio a Carlo, mi sono complimentato per il carattere e la qualità del gioco espresso dai suoi nonostante le assenze. Non è nella nostra indole pressare, imporre il gioco, il ritmo. Il suo Napoli sta giocando un calcio moderno, di movimento, dove lo spazio è l’habitat naturale: un calcio aggressivo, veloce. Cosa che non è sempre riuscita al Napoli nei mesi passati”.

DE LAURENTIIS – “È merito suo se il Napoli dal 2012 finisce davanti al Milan. Ha visione, va apprezzato e il Napoli è esempio di buona politica e di ottima gestione imprenditoriale”.

RAZZISMO – Per quanto riguarda il razzismo e la violenza negli stadio, Sacchi sta con quanto affermato nei giorni scorsi dall’allenatore azzurro: “Ancelotti fa bene. Ma siamo convinti che si voglia davvero cambiare, che si vuole davvero intervenire? Qui mi sembra che tutti facciano finta di nulla, che a furia di chiudere un occhio nessuno veda più tutto il brutto che circonda il calcio. A Madrid, per non aver a che fare con gli ultrà, hanno fatto una cosa semplice: non gli hanno consentito di fare gli abbonamenti. Da noi, invece, abbiamo cercato di prendere le frange più brutte del tifo per farci aiutare a vincere con ogni mezzo, c’è stata collusione e connivenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy