Sacchi su Belotti: “Dio non gli ha dato talento, ma delle virtù maggiori…”

“Rispetto ai tempi dell’Albinoleffe è migliorato e continuerà a migliorare, questo è un giocatore che va alla ricerca dell’eccellenza”

di Redazione ITASportPress

Presente ieri sera a Milano per ritirare il premio “Amico dei bambini, un esempio per loro”, Arrigo Sacchi ha detto la sua anche su Andrea Belotti, attaccante del Torino e capocannoniere della Serie A con 19 reti insieme a Gonzalo Higuain ed Edin Dzeko, rispettivamente centravanti di Juventus e Roma: “Belotti dà forza e coraggio ai giovani perché Dio non gli ha dato un grande talento, ma delle virtù maggiori come la generosità, l’entusiasmo e la passione. Rispetto ai tempi dell’Albinoleffe è migliorato e continuerà a migliorare, questo è un giocatore che va alla ricerca dell’eccellenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy