ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LA VIGILIA

Salernitana, Colantuono sfida il Napoli: “Loro pochi punti deboli. Noi senza paura”

Colantuono (getty images)

Parla il mister della Salernitana alla vigilia della gara contro la capolista

Redazione ITASportPress

Quasi un "testacoda" il match di domani tra la sua Salernitana e il Napoli per l'undicesima giornata di Serie A. Mister Stefano Colantuono è pronto per la complicatissima sfida e promette battaglia alla capolista. Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico ha presentato i temi principali dell'incontro.

Sulla forza del Napoli e l'atteggiamento della Salernitana: "Come si fermano Osimhen e Koulibaly? Stiamo parlando di due giocatori straordinari, ma è tutto il collettivo a meritare grande considerazioni. Stanno vivendo un momento di grazia, le hanno vinte quasi tutte e non possiamo sbagliare nulla altrimenti ti castigano. Hanno pochissimi punti deboli", ha detto Colantuono. "Proveremo a giocarcela con le nostre caratteristiche, lavorando nei dettagli che faranno la differenza. Occorrono una serie di ingredienti, pensare che il risultato sia scontato sarebbe un errore. Non è vero che non abbiamo nulla da perdere. Il Napoli, assieme al Milan, è la più forte e lo dice la classifica ma la Salernitana ha il dovere di provarci. Occorrerà sacrificio, non solo domani ma per tutta la stagione".

Sull'atteggiamento dei suoi: "Vogliamo fare una partita gagliarda proprio per lanciare un messaggio alla gente a cospetto dell'avversario più forte del campionato e che gioca meglio. Non partiamo mentalmente battuti, inconsciamente si può dire 'non abbiamo nulla da perdere': a me dà fastidio. Sono più bravi di noi, ma la Salernitana deve guardare in casa propria curando ogni dettaglio. Magari a volte può accadere l'impensabile, faremo di tutto sotto quest'aspetto".

 (Getty Images)
tutte le notizie di