ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Salernitana, conto alla rovescia per la cessione ma sale paura esclusione

(Getty Images)

Il tempo corre in casa Salernitana e c'è tempo fino al 31 dicembre

Redazione ITASportPress

Passano giorni ma a Salerno non c'è la fumata bianca per il passaggio del club ad altro soggetto giuridico. Mancano 21 giorni alla data massima entro cui bisognerà formalizzare l’atto notarile della cessione della Salernitana. Se non dovesse avvenire il club, in base alle norme Figc sulla doppia proprietà nella stessa categoria, verrà escluso immediatamente dal campionato. Uno scenario terrificante per la società granata e i suoi tifosi, che rende l’attesa sempre più carica di tensione. Anche per questo si spera di sapere qualcosa di serio sul futuro già nei prossimi giorni. Uno scenario che al momento non è da escludere, visto che i due trust stanno lavorando senza sosta.

Comunicato - Ieri la società granata ha emesso un comunicato di poche righe: “I Trustee (le due figure che devono traghettare il club verso il passaggio di consegne, ndr) rendono noto che sono in corso le opportune valutazioni delle offerte ricevute. Come previsto dal precedente comunicato stampa, i Trustee si riservano, entro il prossimo 15.12.2021, di assumere le relative determinazioni”.

Paura - Come riporta Gazzetta dello Sport, domenica sono scaduti i termini indicati dai curatori per presentare offerte vincolanti. Ne sarebbero arrivate tre, due delle quali più vicine al rispetto dei requisiti minimi per l’acquisto, dalla totale indipendenza dalla gestione Lotito alla concretezza economica. I trustee stanno studiando le carte, due giorni fa c’è stato anche un incontro tecnico con i legali della Federcalcio, e l’impressione è che vogliano davvero rispettare i tempi da loro stessi definiti nel comunicato del 16 novembre, quando scrivevano che «si riservano di accettare l’offerta ritenuta più vantaggiosa nel termine - già indicato - del 15 dicembre 2021». Meno di una settimana dunque. La sensazione in città è che all’inizio della prossima settimana possa arrivare una comunicazione ufficiale sulle offerte ricevute. Anche perché che se venisse ritenuta valida più di una proposta si procederebbe con un’asta.

 (Getty Images)
tutte le notizie di