ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Salernitana, è Iervolino il nuovo proprietario: “Punterò sui giovani”

(Getty Images)

"In dieci giorni la Salernitana potrà cambiare proprietà", aveva detto dopo l’ultimo Consiglio Federale il presidente della FIGC Gravina.

Redazione ITASportPress

Alla fine la Salernitana ha trovato un nuovo proprietario. Si tratta di Danilo Iervolino, 43 anni, originario di Palma Campania, in provincia di Napoli, da oggi il presidente della Salernitana. A lui il compito di guidare la società dopo la gestione decennale Lotito-Mezzaroma.

A confermare la conclusione dell’operazione l’avvocato Giancarlo Viglione, responsabile dell’ufficio legislativo della federcalcio, che anche nell’ultimo giorno utile per sancire il passaggio di proprietà della Salernitana (unica soluzione per evitare l’esclusione dal campionato dei campani) ha seguito l’evoluzione della delicata vicenda. Iervolino è stato il fondatore e presidente dell’Università Telematica Pegaso.

A settembre scorso Iervolino aveva ceduto il restante 50% delle sue quote al Fondo Cvc. Due giorni fa il nuovo proprietario della Salernitana ha acquisito il 51% d Bfc Media, gruppo attivo nel settore dell’informazione. Con l’avvenuta accettazione della proposta formulata da Iervolino (investimento di poco inferiore ai venti milioni di euro) la federcalcio concederà quarantacinque giorni di proroga per definire l’operazione. Pericolo scampato per la Salernitana che potrà giocare ancora in serie A con l’obiettivo di riscattare la prima deludente parte della stagione conclusa all’ultimo posto in classifica. Lo riporta Gazzetta.it

Danilo Iervolino in vacanza a Pescasseroli dopo la conferma che la sua offerta di 10 milioni, più 25 milioni per la gestione, è andata in porto ha detto. "Farò di tutto – dice – per tentare di salvare la Salernitana in A. In ogni mio progetto ho sempre messo grande entusiasmo ed accadrà anche in questo progetto calcistico. Sono innamorato di Salerno, voglio costruire un rapporto osmotico con la città. Ho costruito un rapporto fraterno a Salerno con l’avvocato Lello Ciccone, mio grande amico. Punterò sui giovani e sulla crescita del club".

tutte le notizie di