ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Salernitana, quattro trattative in corso ma tifosi con il fiato sospeso

(Getty Images)

La scadenza di domani è già stata fatta slittare due volte

Redazione ITASportPress

La Salernitana di Colantuono avrà il duro compito di dover fermare a San Siro la vice capolista Milan questo pomeriggio ma in città tiene banco la vicenda societaria. Domani scadono infatti i termini indicati dai trustee del club per presentare offerte vincolanti per le partecipazioni societarie della Salernitana, in vista della cessione che dovrà necessariamente avvenire entro il 31 dicembre pena l’esclusione immediata dalla Serie A per la questione multiproprietà nella stessa Lega, su cui la Figc è stata da subito chiarissima. Come riporta la Gazzetta dello Sport oggi, «alcuni degli interessati hanno evidenziato la necessità di avere più tempo a disposizione per eseguire la due diligence». Anche perché ci sono dubbi sull’approvazione del bilancio al 30 giugno 2021, chiuso con un passivo di 1,6 milioni. Il club potrebbe aver chiesto una dilazione al 31 dicembre, con il rischio però di aumentare le perplessità del possibile acquirente che, tra l’altro, si trova davanti una squadra ultima in classifica con 8 punti in 15 giornate. In quella stessa nota ufficiale i trustee Paolo Bertoli e Susanna Isgrò scrivevano di riservarsi «di accettare l’offerta ritenuta più vantaggiosa nel termine del 15 dicembre 2021». Non molto dunque, come se già a metà novembre potessero contare su un’offerta in grado di rispondere alle rigide condizioni di vendita (come ad esempio il pagamento contestuale al rogito notarile). Quanto ai soldi, il prezzo minimo fissato finora dovrebbe essere di circa 40 milioni di euro.

Quattro - Al momento pare che vi siano quattro trattative in corso, una della quali - italiana - sembra essere davvero in fase avanzata ed è dunque più che possibile che almeno un’offerta sia formalizzata già entro questo fatidico 5 dicembre. Club e trustee sono però abbottonatissimi. Si attende domani per verificare che cosa ci sarà davvero sul tavolo, quindi scatterà la due diligence per la finalizzazione dell’accordo. Altrimenti bisognerà aspettare ancora, fino alla fine dell’anno, con tempi che diventerebbero a quel punto strettissimi visto che stiamo parlando della cessione di un club di Serie A. La tifoseria, ma a questo punto anche Lotito (e Mezzaroma), già tremano all’idea di dover trascorrere il Natale con il fiato sospeso.

 (Getty Images)
tutte le notizie di