Sampdoria, Audero e il rigore parato a Sanchez: “Come fare gol. Emozione che vorrei provare ancora”

Il portiere protagonista contro l’Inter

di Redazione ITASportPress
Audero

Sorride la Sampdoria dopo il successo casalingo contro l’Inter in campionato. Bella vittoria per 2-1 a Marassi per la squadra guidata da Ranieri. Oltre alle due reti di Candreva e Keita, ex della sfida, da sottolineare il rigore parato quando ancora il risultato era sullo 0-0 dal portiere blucerchiato Emil Audero. Proprio l’estremo difensore ha commentato l’esito del match ai microfoni del sito ufficiale della Doria.

Audero: “Rigore come un gol. Spero di provare stessa emozione ancora”

Audero
Audero (getty images)

“Sono punti che fanno bene a tutti quanti. Siamo tornati negli spogliatoi molto felici. Abbiamo battuto una squadra che lotta per lo scudetto”, ha esordito Audero. “Ci portiamo a casa tre punti pesanti ottenuti anche soffrendo ma penso meritatamente”.

Sul rigore parato a Sanchez: “Parare un rigore è equivalente a segnare un gol. Devo dire che è stata un’emozione molto forte e vorrei che si ripetesse anche in futuro (ride ndr). Sicuramente ha contato nella gara ma penso che in generale siamo entrati in campo con l’atteggiamento giusto. Stiamo giocando con condizioni difficili, anche per il meteo. Abbiamo risposto anche a livello caratteriali. Come a Roma che abbiamo provato a dire la nostra”.

“Le prossime tre gare? Una prova del nove per capire quanto possiamo crescere e quanta continuità possiamo dare alla nostra prima parte di stagione. Siamo pronti e possiamo e vogliamo fare delle buone prove”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy