ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

FEDELE

Sampdoria, Bereszynski: “Mi voleva la Roma. Ora punto alle 200 presenze”

Sampdoria Bereszynski  (getty images)

Parla l'esterno blucerchiato

Redazione ITASportPress

Bartosz Bereszynski, difensore polacco della Sampdoria, ha parlato di diversi temi ai microfoni di przegladsportowy.pl. Mercato, attualità e obiettivi personali e di squadra da raggiungere in questo finale di stagione e in futuro...

MERCATO - "L'interesse della Roma nel mercato invernale? Ero tra i due o tre giocatori a cui erano interessati, ci sono state delle trattative preliminari, ma perché il trasferimento avvenga, ci sono molti fattori che devono combaciare. Nel mio caso l’unica opzione era il trasferimento definitivo ma solo se ci fosse stata un’offerta che garantisse alla Sampdoria una determinata cifra", ha spiegato Bereszynski. "Ad ogni modo la finestra invernale è specifica, i club si concentrano sul rimediare ad eventuali lacune. Non è il momento ottimale per i cambiamenti".

PRESENTE E FUTURO - "Alla scadenza del mio contratto con la Samp avrò 33 anni. Praticamente è la fine carriera, quindi teoricamente potrei aspettare fino ad allora e basta, riposandomi sugli allori. Ma non è quello che voglio. Ecco perché cerco cose che mi spingano avanti. Mi pongo degli obiettivi, non affronto la partita come un allenamento, sono ancora sotto tensione. Adesso mi sto avvicinando al traguardo delle 200 presenze in Serie A ed è quello che voglio", le parole del polacco riportate da Sampdorianews.net.

 Bereszynski (getty images)
tutte le notizie di