Sampdoria, Ferrero: “Cessione club? Una fiction. Ora solo buffonate…”

Sampdoria, Ferrero: “Cessione club? Una fiction. Ora solo buffonate…”

“Senza i soldi non si canta messa”

di Redazione ITASportPress
Ferrero

Continua a tenere banco la vicenda legata alla possibile cessione della Sampdoria agli americani capitanati da Gianluca Vialli. Ma a margine del CDA odierno, il presidente Massimo Ferrero ha ribadito e smentito, ancora una volta, ogni cosa ai media presenti.

CESSIONE SAMPDORIA – “Pensavo di essere io il grande esperto di cinema. ma voi siete meglio di me. State mettendo in atto una grande fiction. Oggi è un CDA per approvare il bilancio, richiesto da Covisoc e UEFA, non si possono dire bugie su questo. Non è nella mia indole dire bugie. Sono orgoglioso che la Sampdoria sia ambita da grandi gruppi industriali, perché questa è la prova che ho lavorato molto bene in questi anni. Io amo Genova, ma se tra qualche anno qualcuno porta qualcosa di serio, e non queste buffonate, qualcosa succede. Adesso vado a lavorare, non ho tempo da perdere. Poche chiacchiere, lavorare. Senza i soldi non si canta messa”.

Al termine del Consiglio di Amministrazione, Ferrero ha aggiunto: “Perchè la Sampdoria è così ambita? Perché ho lavorato bene. State facendo fare una brutta figura a Vialli, questo lo voglio dire, perchè lui è stata una bandiera blucerchiata ed è una bravissima persona. Rimango allibito dal fatto che non smentisca le voci. Io non ho trattato con nessuno. Ho dato un numeretto e se c’è qualcuno interessato si deve fare avanti, ma prima devo sapere chi è questo qualcuno perché non vendo ad un fondo avendo messo cinque anni di sangue in questo club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy