Sampdoria, Ferrero: “Muriel predestinato. Giampaolo ti amo!”

Le parole del massimo dirigente doriano ai microfoni di Sky Sport

di Redazione ITASportPress
Ferrero

La Sampdoria festeggia la vittoria nel derby contro il Genoa. Felicissimo il presidente del club doriano, Massimo Ferrero. Ai microfoni di Sky Sport, parla così del futuro della squadra con Muriel e Giampaolo in evidenza: “Muriel andrà via? Lui è un predestinato, dopo tre anni e mezzo alla Sampdoria vorrà andarsene via. Giampaolo stia sereno, voglio rinforzare la squadra, ma se Giampaolo perderà un giocatore guadagnerà Ferrero, poi se qualcuno vuole andare via…Siamo tutti contenti”.

MIHALJOVIC – “Giampaolo ti amo. Sinisa si sta ingelosendo, stasera è venuto a vedere la partita. Lui è stato il mio primo allenatore e vincevamo quasi sempre, ma oggi diciamo che dopo 57 anni Marco Giampaolo ha riportato la Dolce Vita alla Sampdoria”.

RINNOVO “O lo fa o lo fa, altrimenti lo chiudo nello sgabuzzino! E’ un grande uomo e un grande allenatore. Quando mi siedo a vedere la partita, mi diverto. Fa divertire il pubblico, i ragazzi”.

GIRO DI CAMPO –  “Non ero stanco però mi dispiaceva per Enrico (Preziosi, ndr) perché è un bravo presidente e nei momenti di difficoltà non si deve sparare sulla croce rossa”.

EUROPA“Puntare all’Europa? E’molto difficile, pensiamo piuttosto alla Juventus (prossimo avversario) perché dobbiamo fare un regalo ai romanisti che a Roma mi insultano tutti. Però l’anno prossimo saremo la squadra da battere. Dediche? Non ce ne sono: i ragazzi devono stare sul pezzo e guai a chi si monta la testa. Domenica c’è la Juve e dobbiamo andare in campo con la stessa intensità”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy