Sampdoria, Gabbiadini: “Contento per il mio gol, ma gioia durata troppo poco”

Sampdoria, Gabbiadini: “Contento per il mio gol, ma gioia durata troppo poco”

L’attaccante ha parlato alla tv ufficiale blucerchiata dopo il terzo k.o. di fila

di Redazione ITASportPress
Gabbiadini

La Sampdoria è reduce da 3 sconfitte consecutive con Napoli, Frosinone ed Inter. La rincorsa all’Europa ora si fa più complicata, ma non tutto è perso, anzi. I tifosi settimana scorsa avevano chiesto di non demordere, di non inanellare risultati negativi come nelle seconde parti delle precedenti stagioni. Contro l’Inter, però, il gol di Gabbiadini non è servito per evitare il k.o., nonostante sia arrivato subito dopo l’1-0 nerazzurro di D’Ambrosio. “Una grande gioia per me, durata purtroppo pochissimo – ha commentato l’attaccante blucerchiato a Samp TV -. È stata una bella sensazione, ma essendo usciti da San Siro con 0 punti allora è tutto svanito. Contro il Cagliari dobbiamo assolutamente fare meglio e tornare a vincere”.

ANALISI – Manolo Gabbiadini si è soffermato nello specifico sul match perso contro l’Inter: “Abbiamo fatto una grande partita, ci sta di andare sotto contro l’Inter fuori casa – ha proseguito l’attaccante, tornato in blucerchiato nel mercato di gennaio -, ma siamo stati bravi a rimettere il risultato in parità e dovevamo essere ancora più bravi a tenerlo, oppure a trovare un altro gol perché gli spazi c’erano”. In settimana si lavorerà molto su questo aspetto: “Tutte le gare sono dure, noi dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi, poi che si giochi con Cagliari o Juventus cambia poco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy