Sampdoria, Giampaolo: “Battere la Juventus e celebrare Quagliarella. Genoa rischia la Serie B? Dico che…”

Sampdoria, Giampaolo: “Battere la Juventus e celebrare Quagliarella. Genoa rischia la Serie B? Dico che…”

Le parole del tecnico in conferenza

di Redazione ITASportPress

Vigilia di campionato per la Sampdoria di Marco Giampaolo che domani sarà impegnata nell’ultimo appuntamento del campionato nella sfida delle 18 contro la Juventus. Intervenuto nel consueto appuntamento con la stampa, il tecnico blucerchiato ha presentato la sfida ai bianconeri. Ecco le sue parole:

LA SFIDA – Obiettivo chiaro per la gara delle 18 contro la Juventus: “Sarebbe opportuno chiudere bene, provare a battere la squadra più forte del campionato, salutare i nostri tifosi e celebrare Quagliarella. Andersen non sarà della partita, la formazione invece è pressoché decisa”.

FUTURO – Parla anche di futuro Giampaolo e ribadisce: “Cosa mi mancherà dell’ambiente blucerchiato? Ve lo dirò se mai dovessi andar via, ma prima devo parlare con il presidente Ferrero, con il direttore sportivo Osti: ci dovremo confrontare e decideremo per il bene del club. Le somme si tirano alla fine di un ciclo: ho già ragionato con il mio staff sull’annata che si concluderà domani, ma si può e si deve sempre migliorare”.

SALVEZZA – E sulla possibilità di non giocare il derby la prossima annata: “Genoa in Serie B? Il derby colora il campionato ed è il più affascinante della Serie A. Penso che si salverà chi merita di più”. Le gare per la salvezza saranno due: Fiorentina-Genoa e Inter-Empoli, in Toscana mi sono trovato bene, mi hanno rilanciato e sarò sempre riconoscente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy