Sampdoria, Murillo: “Vogliamo lasciare l’ultimo posto. Ranieri? Grande personalità e carisma. Quando mi parla…”

Sampdoria, Murillo: “Vogliamo lasciare l’ultimo posto. Ranieri? Grande personalità e carisma. Quando mi parla…”

“È stato un avvio di stagione inatteso, nessuno se lo immaginava”

di Redazione ITASportPress

“È brutto essere ultimi, penso in qualunque professione. Io poi sono uno di quelli che non vuole perdere mai”, parola di Jeison Murillo, difensore della Sampdoria. Intervistato da Il Secolo XIX, il centrale colombiano ha parlato a margine della gara contro il Bologna della 9^ giornata di Serie A. Classifica, l’arrivo del nuovo mister e il momento di forma personale tra i temi trattati dal classe ’92.

PERSONALE – “Come sto? Arrivo da una stagione in cui tra Valencia e Barcellona ho giocato pochissimo. Mi mancano intensità e ritmo, quella che in spagnolo si chiama ‘chispa’, la scintilla, la vivacità, che si recupera solo giocando con continuità. E infatti partita dopo partita mi sento un po’ meglio”, ha spiegato il centrale.

CLASSIFICA – Sul campionato e la posizione in classifica ha poi aggiunto: “È brutto essere ultimi, penso in qualunque professione. Io poi sono uno di quelli che non vuole perdere mai. Ci stiamo allenando per migliorare, per rimediare, per lasciare il prima possibile a qualcun altro l’ultimo posto. La Sampdoria è una società da parte sinistra della classifica, e non va bene vederla dove siamo oggi”. Sulla gara contro il Bologna: “Molto difficile, come ogni partita del campionato. Ma forse ancora più complicata della Roma. Ogni squadra è costruita con un obiettivo e quello del Bologna coincide con il nostro, stare più in alto possibile in classifica. Giocano in casa. Non sarà semplice per noi, ma nemmeno per loro”.

RANIERI – Dopo l’addio di Di Francesco, l’arrivo di Claudio Ranieri: “Allenatore con tanta esperienza, anche internazionale. Quando mi parla si rivolge in spagnolo, a Vieira in inglese. Sono dettagli che sembrano marginali, ma che trasmettono personalità e carisma. Si è calato benissimo nella sua nuova realtà. È arrivato da poco, solo due settimane, il tempo dirà tutto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy