Sampdoria: tornano a Genova Askildsen, Vieira e Yoshida ma… dopo varie peripezie con i voli

Sampdoria: tornano a Genova Askildsen, Vieira e Yoshida ma… dopo varie peripezie con i voli

I tre calciatori hanno avuto diversi problemi a fare ritorno in Liguria

di Redazione ITASportPress

La Sampdoria ha richiamato i proprio giocatori partite all’estero per affrontare la quarantena per il coronavirus. I tesserati hanno risposto prontamente. Tra i più celeri Kristoffer Askildsen, Ronaldo Viera eMaya Yoshida chehanno subito risposto alla chiamata facendo ritorno a Genova. Non senza quale intoppo…

Infatti, come riporta Il Secolo XIX, per Askildsen il ritorno dalla Norvegia è stato un vero e proprio calvario. Il giovane centrocampista ha viaggiato per un giorno intero, utilizzando voli di linea ed effettuando due scambi: il primo in Danimarca, a Copenaghen, e il secondo a Francoforte in Germania. Da lì, il blucerchiato classe 2000 si è spostato a Milano, trovando ad attenderlo all’atterraggio un autista della società che lo ha riportato a Genova. Meglio, per quanto riguarda i vari trasporti, è andata ai compagni Vieira e Yoshida che, però, esattamente come fatto all’andata hanno pagato di tasca propria un volo charter, con decollo da Southampton e atterraggio direttamente nella capitale ligure.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy