Sassuolo, De Zerbi: “Periodo particolare. Inter forte, ma non ci sono partite facili…”

Sassuolo, De Zerbi: “Periodo particolare. Inter forte, ma non ci sono partite facili…”

“Bruciano le sconfitte ma abbiamo voglia di rifarci”

di Redazione ITASportPress

Conferenza stampa di vigilia per Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, in vista del match valido per l’8^ giornata di Serie A contro l’Inter. Il tecnico nervoverde ha presentato la gara casalinga contro i nerazzurri ai media presenti al Mapei Football Center. Ecco le sue parole:

MOMENTO – “Sono state due settimane particolari per quello che è successo al nostro Patron. Poi c’è stata la sosta delle nazionali, abbiamo perso dei giocatori per guai fisici ma siamo pronti per fare la partita. Bruciano le sconfitte ma abbiamo voglia di rifarci e far vedere che siamo la squadra vista con la Sampdoria e con la Spal”. “Sappiamo che tanti giocatori sono arrivati a ritiro iniziato e il percorso per trovare una quadra finale non è facile e immediato ma sappiamo che la squadra è forte e può recitare un ruolo importante in campionato, non so quale, ma sulla forza della squadra non ho dubbi e un inizio non brillantissimo non mi sposta il pensiero”.

AVVERSARIO – “L’Inter è una squadra forte e lo ha dimostrato contro il Barcellona e la Juventus. Questo campionato è diverso, è equilibrato. Il livello di difficoltà delle partite è alto, non ci sono partite facili e la prova è quello che stanno facendo le squadre che sono salite dalla B: hanno coraggio, giocano. Incontrare l’Inter è diverso chiaramente ma non saremmo stati meno attenti nella preparazione con un’altra squadra”. “Noi bestia nera dell’Inter? Sappiamo che abbiamo fatto spesso bene con loro ma il rispetto dell’avversario rimane intatto. Non penso che abbiamo pressioni perché le pressioni uno dovrebbe averle sempre. Le pressioni devono esserci anche dopo le vittorie. Sappiamo bene chi siamo, nel senso che abbiamo cambiato tanto quest’anno. Siamo inferiori all’Inter ma non sempre chi è inferiore ha la peggio“.

SQUADRA – Sugli indisponibili: “Pegolo, Ferrari, Chiriches, Mazzitelli, Bourabia. Ma la squadra è forte al di là delle assenze. Anche gli altri ne hanno. Dispiace, perché come normale che sia preferisco scegliere a rosa completa”, ha concluso De Zerbi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy