Sassuolo, De Zerbi: “Troppo fragili. Rinnovo? Ho sempre voluto rimanere”

Sassuolo, De Zerbi: “Troppo fragili. Rinnovo? Ho sempre voluto rimanere”

Le parole di De Zerbi dopo la sconfitta contro l’Atalanta.

di Redazione ITASportPress
De Zerbi

Una sconfitta pesante per il Sassuolo che nulla ha potuto contro un’Atalanta in grande forma. L’allenatore dei neroverdi De Zerbi si è presentato ai microfoni di SkySport per analizzare la partita.

Atalanta un esempio

De Zerbi
De Zerbi (Getty Images)

Solo elogi per quanto riguarda gli avversari: “L’Atalanta va presa di esempio, oggi abbiamo visto che è una grande in Italia e in Europa. Noi dovevamo pesare il nostro coraggio, se vogliamo crescere negli anni devi confrontarti con i più forti, e loro sono tra questi. Abbiamo subito gol che fanno arrabbiare, ma abbiamo avuto più occasioni di loro e abbiamo tirato maggiormente in porta. Non è semplice venire qui con quattro attaccanti: l’ho fatto non per suicidarmi, ma per dare un segnale alla mia squadra perché volevo fare la partita. Non abbiamo subito tantissimo, ma purtroppo siamo stati troppo fragili. In emergenza loro si buttavano, mentre noi sul gol di Zapata non abbiamo messo cattiveria. Spingerò ancora di più in questo senso”.

Rinnovo

De Zerbi
Roberto De Zerbi (Getty Images)

Riguardo al vicino rinnovo De Zerbi ha dichiarato: “Non faccio il gioco delle tre carte, io ho sempre voluto rimanere perché sono felice e abbiamo grandi margini di miglioramento. Non potremo cambiarne altri nove, altrimenti andremo indietro e non avanti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy