ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL MISTER

Sassuolo, Dionisi: “Raspadori come una macchina tedesca. Su Berardi e Scamacca…”

Sassuolo Dionisi (getty images)

Parla il mister neroverde

Redazione ITASportPress

L’allenatore del Sassuolo Alessio Dionisi ha parlato ancora una volta dei suoi gioielli in maglia neroverde. In modo particolare degli attaccanti Raspadori, Scamacca e Berardi. Lo ha fatto all’inserto AM, sottolineando le loro qualità ma anche la sua speranza di poter contare sul trio fino alla fine della stagione, in riferimento ai rumors di mercato che li vorrebbero in partenza.

RASPADORI - "Lo paragonerei a una macchina tedesca o svedese, quelle super affidabili, di alta qualità e full optional. Giacomo, seppur giovanissimo, è un trascinatore. Ha una mentalità fuori dal comune: spero si sparli tanto di lui nei prossimi mesi, vorrebbe dire che sta continuando a fare bene. Nel suo caso non mi spaventa il caso mediatico, Raspadori è bravissimo a gestirsi dentro e fuori dal campo", ha detto Dionisi.

BERARDI E SCAMACCA - Sugli altri due attaccanti: "Quale tormentone di mercato mi preoccupa di più? Mi auguro di godermeli almeno fino a giugno. Berardi è il nostro top player. Scamacca ha qualità notevoli, ma deve imparare a convivere con i momenti positivi e negativi. Se Gianluca in futuro non diventerà il centravanti dell’Italia mi arrabbierò con lui”.

 Raspadori, getty images
tutte le notizie di