Sassuolo, Rogerio confessa: “Puntiamo all’Europa. De Zerbi ci insegna qualcosa ogni giorno”

L’esterno neroverde e le ambizioni del club

di Redazione ITASportPress
Rogerio

Solo un pari per il Sassuolo che manca l’appuntamento con il primato in Serie A che sarebbe stato storico. 0-0 contro l’Udinese ma ambizioni di successo neppure un po’ scalfitte. Lo conferma Rogerio, calciatore neroverde, ai mirofoni di Sky Sport dopo il punto ottenuto contro i friulani in campionato.

Rogerio: “Vogliamo l’Europa e con De Zerbi…”

Rogerio
Rogerio (getty images)

“Questo è stato un punto importante. Sappiamo che gli avversari ci rispettano. L’Udinese ha fatto una grande partita a livello difensivo”, ha commentato Rogerio. “Hanno sfruttato i loro punti di forza. A noi è mancata brillantezza, potevamo fare di più, ma dobbiamo prendere questo punto e pensare già al Verona”.

Sulle ambizioni di classifica e quelle future della squadra: “Se sognavamo il primo posto? Noi dobbiamo pensare a stare in alto. Gli avversari vengono qui a giocare con molta attenzione. Ora dobbiamo pensare al Verona, possiamo fare un grande campionato”. “Obiettivo Europa? Già l’anno scorso potevamo andarci, non siamo arrivati in Europa per poco e quest’anno puntiamo a fare qualcosa di più”. Infine su De Zerbi: “Ogni giorno il mister ci insegna qualcosa in più. Lui studia molto il calcio, guarda tutte le partite e arriva sempre con qualcosa di nuovi in allenamento. Questo a noi fa bene perché siamo giovani e abbiamo voglia di imparare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy