Sci alpino

Sci, discesa Crans-Montana: vince la Nufer terza una super Goggia

(Getty Images)

Bella prestazione della sciatrice bergamasca

Redazione ITASportPress

Sofia Goggia ha ritrovato il podio in Coppa del mondo grazie al terzo posto nella seconda discesa femminile in programma sulle nevi elvetiche di Crans-Montana. Quarantesimo podio in carriera per la campionessa bergamasca, oltre ad essere un risultato importantissimo in chiave classifica di specialità. Una sfida tiratissima che ha visto l’azzurra battagliare per le posizioni nobili della classifica, mettendo in mostra tutto il meglio del suo repertorio per sconfiggere la concorrenza, terminando a 23 centesimi dalla vittoria. Goggia ha così guadagnato dieci punti nei confronti di Corinne Suter, quarta ad appena 4 centesimi di distacco, nel confronto per una sfera di cristallo che verrà assegnata solamente alle finali di Courchevel-Méribel. La ventinovenne finanziera dovrà gestire al meglio un vantaggio di 75 lunghezze rispetto alla diretta concorrente svizzera.

Una discesa che è stata appannaggio della formazione casalinga, con Priska Nufer che si è regalata la prima vittoria in carriera – a trent’anni – grazie al tempo di 1’29″93, lasciandosi alle spalle la vincitrice della prima discesa, la ceca Ester Ledecka, a soli 11 centesimi di distacco in una sfida davvero molto equilibrata.

Ottimo settimo posto, in ottica classifica generale, per Federica Brignone. La carabiniera valdostana, a soli 33 centesimi dalla vincitrice, si è così portata al quarto posto a meno di 200 punti dalle leader del circuito, con la slovacca Petra Vlhova che è riuscita ad agganciare l’assente Mikaela Shiffrin in testa alla classifica (1026 punti) ad otto gare dal termine della stagione, con Goggia stabile terza a 851.

È entrata nelle prime quindici posizioni Elena Curtoni, quattordicesima a 88 centesimi, seguita da Nadia Delago ventunesima, Karoline Pichler ventisettesima (partita col pettorale 48) e Francesca Marsaglia ventottesima. Quarantaquattresima Elena Dolmen e 45esima Monica Zanoner. Out a causa di un salto di porta Nicol Delago.

Classifica di specialità che vede Goggia al comando a 482, seguita da Suter e Siebenhofer rispettivamente a 407 e 311. Saranno quattro le azzurre ad accedere alle finali di Courchevel-Méribel: Goggia, Nadia Delago, Curtoni e Brignone con Nicol Delago che ha mancato l’accesso classificandosi in 26esima posizione.

Prossimo appuntamento con le velociste di Coppa del mondo sabato 5 Marzo con il supergigante di Lenzerheide.

 Goggia Delago (getty images)
tutte le notizie di