Scontri Inter-Napoli: morto tifoso interista

Brutte notizie dopo i fatti di San Siro

di Redazione ITASportPress

Secondo quanto confermato dalla Questura di Milano, sarebbe morto il tifoso dell’Inter vittima degli incidenti prima della gara di San Siro tra nerazzurri e il Napoli.

BRUTTE NOTIZIE – Che ieri si sia andato oltre il calcio è stato palese. Scontri tra tifosi, insulti e cori razzisti all’interno dello stadio. Il risultato è che alla fine a farne le spese è stato un tifoso. È morto, infatti, il sostenitore dell’Inter che ieri, prima dell’inizio della gara, era stato investito da un van a margine della gara delle 20,30 Inter-Napoli del Meazza. La notizia è stata confermata dalla Questura. Inutile il ricovero all’Ospedal San Carlo e l’intervento chirurgico d’urgenza per il 35enne. Dalle prime ricostruzioni, secondo quanto riporta Repubblica, il fatto sarebbe avvenuto in via Sant’Elena intorno alle 19:30.

Un brutto episodio che mette ancor più in evidenza quanto le cose in Italia debbano cambiare. Questo non è calcio, non è sport. Bisogna prendere seri provvedimenti.

NOME – Il tifoso deceduto si chiama Daniele Belardinelli, di Varese. L’ha reso noto il Questore di Milano Marcello Cardona durante la conferenza stampa tenuta questa mattina per far luce sui tafferugli avvenuti in prossimità di San Siro nella serata di ieri. Il 35enne, sul quale incombeba un Daspo per precedenti reati da stadio, è stato investito da un van di tifosi che provavano a lasciare il luogo degli scontri. L’uomo è morto all’ospedale San Carlo di Milano poco dopo esser stato ricoverato d’urgenza.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy