Scontri prima di Inter-Napoli: arrestato capo ultrà con accusa di lesioni e omicidio

Si tratta di Marco Piovella

di Redazione ITASportPress

Sarebbe Marco Piovella, l’ispiratore dell’agguato ai tifosi del Napoli prima del match avvenuto il 26 dicembre a San Siro tra l’Inter e la squadra partenopea.

L’uomo, ritenuto uno dei capi ultrà della Curva Nord nerazzurra, è passato dallo status di indagato alla misura dell’arresto. Piovella è accusato anche per violazione del Daspo. L’uomo si era presentato spontaneamente in Questura assieme al proprio legale nella giornata di sabato, dopo essere stato indicato da uno degli altri tre arrestati, Luca Da Ros, per i disordini immediatamente precedenti a Inter-Napoli come uno degli organizzatori dell’agguato ai tifosi partenopei.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy